Via Leucosia, altre 400 firme al Comune: “Pronti a non votare”

leumare2 “Pronti a tutto”, come dicono a www.noveladisalerno.it “Pronti anche a consegnare le nostre tessere elettorali al Prefetto nel caso in cui non venga fatta finalmente chiarezza su una vicenda che si trascina avanti da 10 anni”. I residenti di via Leucosia (Mercatello mare) hanno raccolto altre 400 firme ed hanno protocollato, venerdì scorso, presso il Comune di Salerno una seconda richiesta di accesso agli atti relativi alle procedure amministrative e finanziarie che li riguardano, ovvero atti relativi all’intervento di protezione di quella fascia di litorale dagli effetti devastanti delle mareggiate. Nel primo incontro, datato 14 gennaio, i tecnici del comune avevano fornito solo in minima parte la documentazione richiesta dai rappresentanti di Via Leucosia, aiutati nella raccolta dei documenti dal consigliere comunale Fausto Morrone. “Senza perderci d’animo” come hanno dichiarato al nostro infoblog www.NoVeladiSalerno.it -  abbiamo raccolto altre 400 firme per un secondo faccia a faccia”. Questa volta però le richieste dei residenti, avanzate all’ing. Lorenzo Criscuolo Settore OO. e LL.PP. e il dott. Della Greca Luigi Settore Ragioneria, sono ultraspecifiche. Questa volta il muro di gomma amministrativo dovrebbe cadere.

Due gli aspetti più controversi: quello relativo alla pubblicazione nel 2007 del bando del concorso internazionale di idee sulla Gazzetta italiana ed Europea relativo al Fronte mare di Salerno, di cui non è stata fornita dal Comune ad ora la necessaria documentazione. Il secondo riguarda il destino di 11 milioni di euro girati dalla Provincia nel 2007 al Comune. Soldi risultanti nei residui  attivi del bilancio comunale 2008 (cod. 4044572 num. 4572 denominazione 4 04  trasferimenti dalla Provincia di Salerno anno 2007).  Soldi sulla cui collocazione nel bilancio comunale 2010, approvato in data 28.12.2009, bisogna fare assolutamente chiarezza.

I residenti di via Leucosia, come comunicato al nostro infoblog Noveladisalerno.it, hanno protocollato anche una richiesta di accesso ad atti anche alla Provincia e nello specifico ai tecnici ing. G. D’Acunzi, Settore Ambiente ed Ecologia, e al dott. Graziano Lardo, Settore Economia e Provveditorato: l’attenzione è tutta sulla determinazione dirigenziale del Centro di responsabilità Ambiente della Provincia di Salerno n. 155 del 25.06.2007 di approvazione del disciplinare di trasferimento al Comune di Salerno, soggetto attuatore dell’intervento, della somma di € 11.068.178,10.

Sempre loro, “quelli che dovevano servire a farci dormire sonni tranquilli” dicono i cittadini di Via Leucosia. Milioni di euro che invece  son rimasti a dormire, loro sì beatamente, tra i residui attivi del Comune e che improvvisamente si sono “destati”.

LE 15 RICHIESTE AL COMUNE DI SALERNO

  1. 1) del progetto preliminare relativo agli interventi di difesa delle coste e degli abitati costieri nei  Comuni di Salerno e Pontecagnano redatto da un gruppo di progettazione interno alla Provincia ( costituito con delibera di G.P. di Salerno n. 375/2004 ) e con la consulenza del C.U.G.R.I.  approvato in sede di Conferenza dei Servizi in data 01.06.2006 e di cui si dà atto nella delibera di G.C. di Salerno n. 122/07;
  1. 2) dei certificati di avvenuta pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del concorso internazionale di idee di cui in premessa ( in data 14.01 il funzionario responsabile ha dichiarato che per mero disguido tecnico le gazzette non erano agli atti );
  1. 3) dei verbali di tutte le sedute della Commissione giudicatrice del concorso di idee de quo nominata con delibera di G.C. n. 1478/2007;
  1. 4) dei n. 8 progetti pervenuti entro il 15.10.2007 e dei nominativi dei relativi proponenti (il Dirigente Settore OO.PP. del Comune di Salerno, come già peraltro comunicato nella nota

prot. 230763 del 28.12.2009, in data 14.01 ha ribadito l’intento di incaricare l’Avvocatura comunale al fine di sciogliere i propri dubbi circa l’ammissibilità dell’ accesso agli 8 progetti de quibus; i cittadini, sicuri dell’esercitabilità dei propri diritti, hanno sottolineato l’ assoluta natura pubblica e disponibile degli stessi considerato: a) che l’amministrazione comunale ha pagato l’acquisto dei progetti; b) che è tanto vero quanto detto che la stessa amministrazione ha previsto esplicitamente, nel disciplinare di concorso al titolo IV artt. 17 e 18,  la possibilità di organizzare una mostra con i progetti partecipanti ed eventualmente la stampa di un catalogo);

  1. 5) delle determine di liquidazione e dei consequenziali mandati di pagamento a favore dei professionisti aggiudicatari e vincitori dei premi in palio nel concorso internazionale;
  1. 6) della certificazione contabile circa gli interventi di bilancio su cui i suddetti pagamenti sono stati imputati;
  1. 7) della convenzione rep. n. 23662/08 stipulata tra il Comune di Salerno e l’R.T.P.  M. Ruisanchez, del Programma Funzionale approvato con delibera di G.C. n. 1361/2008;
  1. 8) del Progetto Preliminare delle opere a mare dei sub-ambiti 2,3, e 4 approvato con delibera di G.C. n. 95/2009;
  1. 9) del Progetto definitivo-esecutivo del sub-ambito 3 Via Leucosia di cui si parla nella nota prot. 71467/2008  inviata all’ Arch. M. Ruisanchez ( e dell’eventuale delibera di Giunta Comunale di approvazione dello stesso );
  1. 10) delle determine di liquidazione e dei mandati di pagamento a favore dei professionisti redattori degli elaborati progettuali preliminari, definitivi, ed esecutivi, risultati vincitori per il sub- ambito 1 e per i sub-ambiti 2,3,4;
  1. 11) della certificazione contabile circa gli interventi di bilancio su cui i suddetti pagamenti sono stati imputati;
  1. 12) degli atti progettuali oggetto del deposito per la verifica di assoggettabilità alla procedura di valutazione di impatto ambientale – B.U.R.C. n.12 del 23.02.2009 – (  in data 14.01 l’ Amministrazione Comunale ha posto in visione atti progettuali privi però delle necessarie certificazioni di avvenuto deposito regionale; anche in questo caso è stato garantito la successiva visione degli atti debitamente certificati );
  1. 13) della certificazione contabile relativa all’attuale collocazione nel bilancio comunale 2010, approvato in data 28.12.2009, della somma di € 11.068.178,17 risultante nei residui  attivi del bilancio comunale 2008 al cod. 4044572 num. 4572 denominazione 4 04  trasferimenti dalla Provincia di Salerno anno 2007;
  1. 14) della certificazione contabile dettagliata di tutte le somme liquidate per le  prestazioni  professionali ( progettazioni, pareri, studi ecc.ecc. ) relative all’intervento de quo dal 2003 ad oggi;
  1. 15) della certificazione contabile circa gli interventi di bilancio su cui i suddetti pagamenti sono stati imputati;

LE 4 RICHIESTE ALLA PROVINCIA DI SALERNO

  1. 1) del progetto preliminare relativo agli interventi di difesa delle coste e degli abitati costieri nei  Comuni di Salerno e Pontecagnano redatto da un gruppo di progettazione interno alla Provincia (costituito con delibera di G.P. di Salerno n. 375/2004) e con la consulenza del C.U.G.R.I.  approvato in sede di Conferenza dei Servizi in data 01.06.2006 e di cui si dà atto nella delibera di G.C. di Salerno n. 122/07;
  1. 2) della determinazione dirigenziale del Centro di responsabilità Ambiente della Provincia di Salerno n. 155 del 25.06.2007 di approvazione del disciplinare di trasferimento al Comune di Salerno, soggetto attuatore dell’intervento, della somma di € 11.068.178,10;
  1. 3) delle determinazioni dirigenziali contabili consequenziali ed esecutive della determinazione di cui al punto precedente;
  1. 4) della certificazione contabile dettagliata  di tutte le somme liquidate per le  prestazioni  professionali (progettazioni, pareri, studi ecc.) relative all’intervento di cui in premessa, dal 2003 ad oggi;

CE N’E’ PER TUTTI…ORA FUORI LE CARTE!!!

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

7 Responses to "Via Leucosia, altre 400 firme al Comune: “Pronti a non votare”"

  • paolino says:
  • Cipputi says:
  • Marco S. says:
  • Peppino Love says:
  • Movimento 5 Stelle says:
  • Comitato Ptcp??? says:
  • Marco S. says:
Leave a Comment

*