Tag Archive

Crescent, al Tar si gioca a scacchi: rinviata la sospensiva

Pubblicato in 1 luglio 2010 da Redazione

HPIM3998karpov_kasparov

MOSSA A SORPRESA DEL LEGALE DI ITALIA NOSTRA: AD OTTOBRE LA PROSSIMA UDIENZA

Una partita a scacchi degna della straordinaria sfida tra Karpov, il protetto del regime comunista, e Kasparov, lo scacchista della perestroijka, che nel 1984 andarono avanti per 48 incontri consecutivi, senza né vinto, né vincitore.  La partita,  nel nostro caso, si gioca sullo scacchiere del Crescent e stamattina al Tar di Salerno, dove si doveva decidere sulla richiesta di sospensiva di Italia Nostra, è arrivata l’ennesima mossa a sorpresa.

L’avvocato dell’associazione ambientalista, Oreste Agosto “Kasparov”, (stile aggressivo e fantasioso) ha chiesto ed ottenuto un ulteriore rinvio (il secondo, più l’intermezzo dello spostamento del ricorso dalla II sezione alla I del Tar), spiazzando l’avvocato del Comune, Antonio Brancaccio “Karpov” (stile meditato e micidiale), pronto alla sfida decisiva.  La motivazione della richiesta di rinvio è legata soprattutto a motivi aggiunti al ricorso (R.g. 452/10) proposti da Italia Nostra.

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare