Salerno, Luci d’artista 2051: attesi 20 milioni di turisti per il Cantiere Incantato

Il Re Solae, Bicienzo I° Lo Straordinario

foto montaggio di Beppe Serrelli, tratto da facebook

4 novembre – Programma cittadino Luci d’artista 2051

Ore 10.00 – Inaugurazione della Cappella del Crescent, disegnata dall’ologramma di Bofil. Ostensione pubblica dei sacri resti di Bicienzo I° Lo Straordinario: avanzi accuratamente differenziati, da un pool di esperti di Salerno Pulita, in appositi loculi per l’organico ed il bituminoso. Accensione solenne del Lumino d’artista nella cripta, tutta realizzata in cemento armato purissimo.

Ore 11.00 – Proiezione del nuovo documentario dell’Istituto The Lux  dal titolo “Luci d’artista, 40 anni di palle di Natale ”….(continua)

Ore 12.00 – Presentazione nuovi Puaf (piano urbanistici attuativi, forse) Casa Giardino Incantano, Casa Planetarium e l’immancabile Casa Babà

Ore 13.00 – Pausa pranzo

Ore 14.00: Telegiornale monotematico di “Delira sempre di più Tv” a reti unificate in tutti i bar, le scommettitorie e sale bingo della città.

Ore 15.00: Discorso alla città dalla trasmissione “Salerno città Spaziale” del sindaco Bicienzo III, figlio dell’ex sindaco Bicienzo II, figlio del sindaco Pierpiero  il “sogliola”,  primogenito di Bicienzo I Lo Straordinario. “Quest’anno non abbiamo badato a spese grrrrr! Quest’anno per il 40ennale avremo 127 chilometri di luci grrr, Abbiamo illuminato pure le fogne, per i turisti che amano l’avventura grrrr…Imbecilli, cafoni, come amava ripetere sempre il mio amato trisavolo Bicienzo I° Lo Straordinario!

Quest’anno abbiamo speso 50 milioni di euro perché Salerno deve diventare una città Spaziale. Palle spaziali ovunque per i salernitani, grrr! Vi avverto, vendetevi le auto e non uscite di casa per 6 mesi grrr. Fin quando non smonterò le Luci, Salerno sarà paralizzata anche a piedi. Arriveranno 20 milioni di turisti grrr, Imbecilli! Cafoni!!!”.

Ore 17.00 – Accensione ufficiale Luci di Natale 2051 dalla villa Comunale in cui è stato allestito “Il Cantiere Incantato”: Capimastri travestiti da fate con pale luminescenti in mano, Bobcat riluccicanti, Carotaggi al Led in ogni aiuola. Motoseghe spaziali vicino i platani. Un’atmosfera unica per i piccoli salernitani, i fravecatori del Domani.

Ore 18.oo – Inizio parata ufficiale nel centro storico da Largo Campo, stracolma già dal mattino presto di dipendenti delle varie municipalizzate. Qui è stato allestito il Mosaico della Cementa volante, un’opera talmente fitta da contro soffittare l’intera piazza. Il cielo è oscurato notte e giorno dai cubetti di cementa tempestati di lucine colorate capaci di creare un effetto Disco anni Ottanta, davvero STRAORDINARIO

Ore 19.00 – A Piazza Flavio Gioia, fu Rotonda si illumina la “Betoniera Gigante”, opera prima di Pierpiero  il “sogliola”,  figlio di Bicienzo I Lo Straordinario. L’istallazione luminosa, ben agganciata alla storica Porta di San Matteo, trapanata artisticamente in più parti, come vuole la tradizione, impedisce il passaggio: un gettito di cementa rivestita al neon mura completamente la strada creando un effetto luce specchio incredibile. Il fascio di luce infatti ti specchia, ti abbronza e ti brucia anche qualche neurone in eccesso.

Ore 20.00 – Piazza della Libertà in Crescent: accensione dell’opera magna, ma magna-magna: Il Trionfo del Cavaluccio, Centinai di Ippopezzotti luminescenti appesi sulla spianata di Santa Teresa, un mare di Ippopezzotti colorati che rende visibile la piazza ed il Crescent anche dallo Spazio.

Ore 21.00: Tradizionale ingorgo biblico di macchine per la città. Una boccata d’ossigeno di buon augurio in vista dei sei mesi di Luci d’artista.

Il Giorno Dopo:

Zona Orientale Salerno: solenne accensione a Largo Prato degli scarti e della sfravecatura delle luci d’artista delle precedenti edizioni.

from youtube

punessa da Youtube

“VENITE A VEDERE LE LUCI, MA NON GUARDATE” (GUARDA IL VIDEO)

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Responses to "Salerno, Luci d’artista 2051: attesi 20 milioni di turisti per il Cantiere Incantato"

Leave a Comment

*