Quelli del Sole 24 Ore spengono le luci: la provincia di Salerno è 95esima

de luca san matteo

La satira su Facebook

CROLLA LA QUALITA’ DELLA VITA, SALERNO E’ NOVANTESIMA (leggi articolo La Città)

E A SALERNO SIAMO PIU’ POVERI MA PIU’ FELICI (leggi articolo del Mattino)

Sfessati, pinguini, anime morte, passerottini e, perché no, anche imbeeeecilli! Non c’è che dire, la classifica del Sole 24 ore sulla qualità della vita nella provincia della nostra amata Salerno sarà stata realizzata da qualcuno di questi signori: 95esimi su 107 (guarda), ma come si permettono, cafoni!!!

Forse questi  pinguini non sanno che a Salerno abbiamo distrutto una spiaggia al centro della città per costruirci un condominio per miliardari. Forse non sanno questi “passerottini” che per realizzare la più grande piazza parcheggio dell’universo sono stati segati brutalmente 5 platani secolari. Forse non sanno che lì dove c’era la spiaggia di Santa Teresa ci sarà un boulevard di negozi di “pezze” alta moda a sponda di mare. Forse non sanno queste “anime morte” che per fare tutto questo è stato anche deviato il corso del torrente Fusandola, già tristemente noto ai salernitani nell’alluvione del ’54.

Forse non sanno questi “cafoni” che a Piazza della Concordia il nostro amato sindaco vuole edificare un palazzone alto 80 metri, un albergone chiamato Vela, per le moltitudini di  turisti che vengono dal resto della provincia per ammirare le nostre “palle” planetarie. Forse non sanno che la Madonnina di quella piazza subirà la stessa sorte, meno cruenta, dei platani, ovvero verrà sfrattata!

Forse non sanno questi “sfessati” che sempre il Comune ha in animo l’operazione “spiagge zero” ovvero il fronte mare più cementato d’Italia, da Santa Teresa a Via Leucosia. Forse non sanno che un cittadino “europeo” di Salerno per farsi un bagno a mare degno di questo nome fa prima a riempirsi la vasca di casa, sempre che non abiti nella zona orientale dove l’acqua è bene prezioso e scarso!

Forse non sanno che qui i monumenti storici si trapano senza rispetto per montarvi su l’ego sbrilluccicante dei vivi!

Forse non sanno che nonostante si faccia un’ottima raccolta differenziata, con una Tarsu da capogiro (ci piacerebbe sapere i dati relativi agli incassi derivanti dal reciclo della nostra munnezza), sì è data la disponibilità a costruire un bel mega inceneritore ad essenza di lavanda e mughetto di bosco.

Forse non sanno questi “squinternati” che a Salerno fare l’addetto stampa del Teatro Verdi è un po’ come vincere al Win for Life: 50 mila euro per 6 mesi di lavoro. Complimenti alla trentenne collega!

Forse non sanno che sono stati spesi, in oltre 10 anni, 35 milioni euro per una metropolitana che se mai partirà avrà navette con la frequenza ogni 60 minuti: praticamente si fa prima a piedi.

Forse non sanno che toccherà ai figli dei nostri nipotini varcare l’atrio della nuova Cittadella Giudiziaria, sempre che arrivino i milioni di euro mancanti per completarla e metterla in funzione.

Forse non sanno che non avremo mai un palazzetto dello sport, ma solo il suo costoso scheletro di cemento.

Forse questi signori del Sole 24 ore non sanno tante cose: ma quel che sanno comunque basta e avanza per farci apparire per quel che siamo, ovvero in piena zona retrocessione, altro che Europa League.

PS: i nostri “forse” sono naturalmente solo un piccolo elenco di cose,  una parte del contributo dato dalla città capoluogo di Salerno all’ottimo risultato di una provincia intera messa davvero male ma da anni, anzi decenni!

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags:

15 Responses to "Quelli del Sole 24 Ore spengono le luci: la provincia di Salerno è 95esima"

  • Michele says:
  • carlo parente a nessuno says:
  • Redazione says:
  • Zanardi says:
  • Marco8 says:
  • dolores says:
  • Paolino says:
  • carlo parente a nessuno says:
  • sans1 says:
  • carlo parente a nessuno says:
  • sans1 says:
  • carlo parente a nessuno says:
  • sans1 says:
  • carlo parente a nessuno says:
  • carlo parente a nessuno says:
Leave a Comment

*