Pontili della Libertà a Santa Teresa: il Tar deciderà nel merito ad inizio luglio

Il molo di Levante in costruzione al Porto della Libertà

Il molo di Levante in costruzione al Porto della Libertà

Tutto rinviato al 7 luglio per i “Pontili della libertà”. Lo ha deciso la prima sezione del Tar che questa mattina si doveva pronunciare sulle 9 istanze di sospensiva avanzate dai “Ribelli di Santa Teresa” contro le proroghe tecniche di un anno, stabilite dall’Autorità portuale con la delibera 196 di novembre scorso, alle imprese in scadenza di concessione nel 2010.

Nessuna sospensiva quindi ma fissazione dell’udienza di merito agli inizi di luglio, in piena estate, quando davanti ai giudici della prima sezione si deciderà sui ricorsi di “Nautica Ventura», «Cantiere Navale Ventura» e «Pontile Ventura», Tuttanautica, «Ormeggio Autuori»; «Nautica Salerno Mare»; «Astra Sub»; «Centro Nautico Diemme» e «Cooperativa Azimut Yachting».

Caduti nel vuoto gli inviti, solo a mezzo televisivo, del sindaco De Luca di prolungare a tutti le concessioni fino al 2015. Insomma le chiacchiere televisive stanno a zero: la rivolta dei ribelli di Santa Teresa non si ferma, né il presidente dell’Autorità portuale Annunziata ha fatto marcia indietro continuando a resistere davanti al Tar…

E’ bene ricordare che  l’Autorità portuale si era impegnata a prolungare le concessioni solo a Gatto e Nautica Sud fino al 2025! E’ bene ricordare che questo impegno è stato formalizzato in un protocollo d’intesa “aggiuntivo” ad un protocollo già stipulato nel 2008, il tutto all’interno di una delibera di giunta comunale. E’ bene ricordare che il prolungamento fino al 2025 va ben oltre i termini stabiliti dalla Direttiva europea Bolkenstein e da una legge dello stato italiano. Quest’ultima fissa una proroga nelle concessioni in scadenza massimo fino al 2015. La Bolkenstein addirittura si ferma al 2009.

E’ bene ricordare che i Pontili della Libertà sono finiti nel mirino della Procura di Salerno con l’apertura di un’indagine su quanto sta accadendo giù a Santa Teresa, nel costruendo Porto della Libertà.

E’ bene infine ricordare che nel mirino della Procura sono finite anche le trattative private intercose tra le varie società, come quella siglata tra la “Nautica sud” e la “Ormeggi piazza della Libertà”: una srl nata appena il 12 maggio 2010, che ha preso in fitto a 130 mila euro l’anno dalla prima la concessione per la gestione di ormeggi nello specchio d’acqua di fronte al Crescent. Naturalmente si tratta di una delle due concessioni “buone”, ovvero fino al 2025. “A chi figli e a chi figliastri”, aspettando i verdetti della giustizia amministrativa e di quella inquirente…

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Comment

*