I Via Leucosia al sindaco: le nostre 5 proposte per uscire dal degrado

incontro sindacp Dopo aver raccolto circa 600 firme l’associazione Salerno Zona Orientale, lo scorso fine marzo, ha protocollato al Comune di Salerno una richiesta d’incontro con il Sindaco Vincenzo De Luca.

Gli ex via Leucosia sottoporranno al primo cittadino le loro proposte per risolvere definitivamente gli enormi problemi di quel tratto di Lungomare, che versa in condizioni pietose. “Il manufatto Arenella Beach è ormai da mesi sede di malaffare, loschi traffici, dormitorio e stazionamento di emarginati e disadattati – scrive l’associazione Salerno Zona Orientale –. Lo stabilimento Mirarmare è in uno stato di palese fatiscenza ed abbandono”.

Nel mirino dei residenti della zona questa volta finiscono anche “i manufatti sfacciatamente irregolari (vedi parcheggio e piscina) dello stabilimento lido di Mercatello e la persistenza del cantiere nautico Motonautica Mercatello nel pieno centro abitato “altresì aggravata dalla presenza di strutture non ancora bonificate dall’amianto”.

Al sindaco De Luca saranno portate 5 proposte chiare: 1) L’ABBATTIMENTO DELLO STABILIMENTO ARENELLA BEACH COSI’ COME PREVISTO NEL PUC 2) L’ABBATTIMENTO DELLE PARTI ABUSIVE DELLO STABILIMENTO MIRAMARE 3) L’ABBATTIMENTO DELLE PARTI ABUSIVE DEL LIDO MERCATELLO 4) LA DISLOCAZIONE DELLA MOTONAUTICA MERCATELLO, PREVIA LA VERIFICA DELL’ESISTENZA DI STRUTTURE DI AMIANTO E CONSEQUENZIALE BONIFICA 5) IL RISNAMENTO DELLA ZONA E LA DESTINAZIONE DELLA STESSA A SPIAGGIA LIBERA.

LA LETTERA PROTOCOLLATA AL COMUNE (LEGGI)

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Responses to "I Via Leucosia al sindaco: le nostre 5 proposte per uscire dal degrado"

  • Paolino says:
  • carlo parente nessuno says:
  • enzo says:
Leave a Comment

*