Crescent, arrivederci al 2011: il Tar deciderà nel merito tra febbraio e marzo

HPIM3999

No Crescent logoTutto rinviato al 2011 ma anche tutto anticipato al 2011: in questo che sembra un paradosso temporale c’è il futuro dalla battaglia amministrativo giudiziaria contro il Crescent. Slitta infatti all’anno nuovo il ricorso di Italia Nostra contro il progetto Crescent: tra febbraio e marzo, considerando il fitto calendario del Tar di Salerno, i giudici amministrativi  decideranno nel “merito” rispetto al primo ricorso presentato dall’associazione ambientalista. Se da una parte quindi è saltata definitivamente la decisione sulla “sospensiva”, che era attesa per la fine di novembre, dall’altra i legali di Italia Nostra hanno ottenuto, grazie all’istanza di prelievo, di sollecitare il giudice affinché anticipi l’udienza di discussione nel “merito” del ricorso.

Non solo, la prima sezione deciderà, nello stesso momento, anche sull’altro ricorso, il secondo,  quello sul bando per la cessione dei diritti edificatori del Crescent: per intenderci quello che non ottenne la sospensiva dal Tar, lo scorso 21 ottobre, che diede ragione al Comune.

Insomma  per farla facile facile tra febbraio-marzo 2011, alle soglie dell’elezioni per il Comune di Salerno, i giudici del Tar decideranno se il Crescent s’ha da fare o no!

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Responses to "Crescent, arrivederci al 2011: il Tar deciderà nel merito tra febbraio e marzo"

  • Gaetano says:
  • Gaetano says:
  • luigi says:
Leave a Comment

*