Altro rinvio al Tar, la giostra Crescent non si ferma più

HPIM3998Ancora un rinvio, ma questa volta era facilmente prevedibile. Questa mattina al Tar di Salerno si discuteva il ricorso di Italia Nostra contro il bando d’asta dei diritti edificatori del Crescent. Il rinvio chiesto dal legale dell’associazione ambientalista si è reso necessario poiché l’asta, in un primo momento assegnata in maniera provvisoria alla Cogefer, che aveva presentato la migliore offerta economica, è stata vinta dai sarnesi dell’Ati RCM, la cui offerta è risultata inferiore ma vincente.  La richiesta di sospensiva in discussione oggi vedeva tra i resistenti, oltre al Comune, quelli della Cogefer. Per cui nulla di fatto, essendo cambiato l’aggiudicatario dell’asta. Inevitabile il rinvio a data da destinarsi.

Altro giro, altra corsa, la “giostra” Crescent non si ferma più.

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Comment

*