Archive for aprile, 2011

Gli “Eroi della Libertà” sfidano Giove pluvio ma trovano chiuso il cantiere

30 aprile 2011
Gli eroi della Libertà

Gli eroi della Libertà

Settembre 2009, spiaggia di Santa Teresa prima della cura De Luca

Settembre 2009, Santa Teresa prima della "cura" De Luca

Aprile 2011, spiaggia Santa Teresa dopo la "cura" De Luca

Aprile 2011, spiaggia Santa Teresa dopo la "cura" De Luca

Hanno sfidato fin anche Giove pluvio,  presentandosi all’ora x per l’inizio della seconda visita guidata negli ultimi 7 mesi a Piazza della Cementità. E si perché dopo l’inaugurazione della posa della prima pietra, della seconda e poi della terza, e così per ogni pietra successiva, a Salerno il sindaco si è inventato, per il circo mediatico a 15 giorni dal voto, anche la visita bis al cantiere!

Peccato però che nessuno li abbia avvisati, che nessuno abbia detto a questo sparuto gruppo di sudditi “eroi”, gli eroi della Libertà, che, causa avverse condizioni del tempo, se ne potevano rimanere comodamente a casa, all’asciutto! Loro invece, da bravi eroi, incuranti della pioggia e del maltempo, erano lì all’ingresso del cantiere sulla spiaggia di Santa Teresa per ammirare quello scempio ambientale ed ascoltare per l’ennesima volta dal candidato “bicienzo la betoniera” che Salerno è una città giardino e che bisogna essere fieri di aver cementato mezza spiaggia di Santa Teresa! A questi eroi cosa dire? Nulla!

Meglio mostrare a tutti come era Santa Teresa a settembre 2009, prima della cura De Luca, e cosa è diventata oggi! Le immagini si commentano da sole!

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: ,
Posted in No Crescent 2 Comments »

Un anno fa la mattanza dei 5 platani secolari, Legambiente: Una vergogna!

15 aprile 2011
Prima della "cura" De Luca

Prima della "cura" De Luca

Dopo la "cura" De Luca

Dopo la "cura" De Luca

Il massacro di un anno fa (guarda)

Esattamente un anno fa terminarono i lavori di taglio e abbattimento dei platani secolari di via Alvarez ad opera degli operai del Comune di Salerno. L’intervento, organizzato poche ore prima per evitare una
fuga di notizie  ed in seguito ad alcune nostre iniziative e sit-in di sensibilizzazione condivisi con altre associazioni e tanti singoli cittadini, rientrava nell’ambito dei lavori per la realizzazione di Piazza della Libertà.
Continuiamo a ribadire che è stata una scelta prima culturale e poi tecnica dell’Amministrazione comunale che non ha voluto accogliere la nostra richiesta di integrazione degli alberi nel progetto di riqualificazione dell’area di Santa Teresa…

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in No Crescent 2 Comments »

La città più bella senza il Crescent

14 aprile 2011
Tratto da Fb

Tratto da Fb

UN ALTRO DISASTRO IN ARRIVO

Di Fabrizio Gallanti (leggi biografia) 05.04.2009 (Abitare)

L’architettura può rivelarci le direzioni verso cui va la politica? Un progetto recente di Ricardo Bofill per Salerno sembra sostenere questa ipotesi. E si può dire che la politica vada indietro nel tempo….

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in No Crescent 4 Comments »

I Via Leucosia al sindaco: le nostre 5 proposte per uscire dal degrado

11 aprile 2011

incontro sindacp Dopo aver raccolto circa 600 firme l’associazione Salerno Zona Orientale, lo scorso fine marzo, ha protocollato al Comune di Salerno una richiesta d’incontro con il Sindaco Vincenzo De Luca.

Gli ex via Leucosia sottoporranno al primo cittadino le loro proposte per risolvere definitivamente gli enormi problemi di quel tratto di Lungomare, che versa in condizioni pietose. “Il manufatto Arenella Beach è ormai da mesi sede di malaffare, loschi traffici, dormitorio e stazionamento di emarginati e disadattati – scrive l’associazione Salerno Zona Orientale –. Lo stabilimento Mirarmare è in uno stato di palese fatiscenza ed abbandono”.

Nel mirino dei residenti della zona questa volta finiscono anche “i manufatti sfacciatamente irregolari (vedi parcheggio e piscina) dello stabilimento lido di Mercatello e la persistenza del cantiere nautico Motonautica Mercatello nel pieno centro abitato “altresì aggravata dalla presenza di strutture non ancora bonificate dall’amianto”.

Al sindaco De Luca saranno portate 5 proposte chiare: 1) L’ABBATTIMENTO DELLO STABILIMENTO ARENELLA BEACH COSI’ COME PREVISTO NEL PUC 2) L’ABBATTIMENTO DELLE PARTI ABUSIVE DELLO STABILIMENTO MIRAMARE 3) L’ABBATTIMENTO DELLE PARTI ABUSIVE DEL LIDO MERCATELLO 4) LA DISLOCAZIONE DELLA MOTONAUTICA MERCATELLO, PREVIA LA VERIFICA DELL’ESISTENZA DI STRUTTURE DI AMIANTO E CONSEQUENZIALE BONIFICA 5) IL RISNAMENTO DELLA ZONA E LA DESTINAZIONE DELLA STESSA A SPIAGGIA LIBERA.

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in Via Leucosia e il Fronte mare 3 Comments »

Pontili della Libertà a Santa Teresa: il Tar deciderà nel merito ad inizio luglio

7 aprile 2011
Il molo di Levante in costruzione al Porto della Libertà

Il molo di Levante in costruzione al Porto della Libertà

Tutto rinviato al 7 luglio per i “Pontili della libertà”. Lo ha deciso la prima sezione del Tar che questa mattina si doveva pronunciare sulle 9 istanze di sospensiva avanzate dai “Ribelli di Santa Teresa” contro le proroghe tecniche di un anno, stabilite dall’Autorità portuale con la delibera 196 di novembre scorso, alle imprese in scadenza di concessione nel 2010.

Nessuna sospensiva quindi ma fissazione dell’udienza di merito agli inizi di luglio, in piena estate, quando davanti ai giudici della prima sezione si deciderà sui ricorsi di “Nautica Ventura», «Cantiere Navale Ventura» e «Pontile Ventura», Tuttanautica, «Ormeggio Autuori»; «Nautica Salerno Mare»; «Astra Sub»; «Centro Nautico Diemme» e «Cooperativa Azimut Yachting».

Caduti nel vuoto gli inviti, solo a mezzo televisivo, del sindaco De Luca di prolungare a tutti le concessioni fino al 2015. Insomma le chiacchiere televisive stanno a zero: la rivolta dei ribelli di Santa Teresa non si ferma, né il presidente dell’Autorità portuale Annunziata ha fatto marcia indietro continuando a resistere davanti al Tar…

FacebookTwitterLinkedInMySpaceGoogle GmailHotmailYahoo MailShare

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in No Crescent No Comments »